Descrizione e benefici

Il team di ricerca e sviluppo di PrimalFarma ha progettato: “Creatine 200 Mesh PURE” per venire incontro alle esigenze più ricercate di atleti e non.
La tecnologia 200Mesh consente un grado di assimilazione e biodisponibilità senza precedenti, grazie alle polveri molto fine (micronizzazione).

Quali risultati si possono raggiungere con una tale integrazione naturale?

Possono esserci due vantaggi essenziali:

  • A livello di forma fisica. Le prestazioni atletiche aumentano significativamente in caso di sforzi intensi. Le persone molto allenate sono più sensibili e rispondono più efficacemente all’integrazione con creatina.
  • È stato dimostrato che, se la malattia ed i suoi sintomi vengono rilevati in uno stadio “precoce”, l’assunzione di creatina aumenta la forza e la resistenza di quelle persone che presentano disturbi distrofici muscolari e cardiaci.

Secondo alcuni dati scientifici, vegetariani e vegani hanno livelli di creatina nel sangue anormalmente bassi. Un’integrazione con creatina permetterebbe loro un miglioramento delle prestazioni intellettuali e della memoria.

Benefici per le persone affette da malattie rare.

In alcune persone affette da una malattia genetica, la distrofia autosomica recessiva della cornea, che crea problemi legati all’iperpigmentazione della coroide, l’assunzione di creatina diminuirebbe il rischio di perdita della vista.

Migliorerebbe anche i sintomi della malattia di McArdle, un’affezione genetica rara che si sviluppa nell’infanzia. Questa patologia è dovuta a una carenza di fosforilasi muscolare (glicogenosi di tipo 5) e provoca crampi e dolori muscolari acuti. L’assunzione quotidiana di dosi elevate permetterebbe di aumentare la capacità all’esercizio fisico e di attenuare l’insieme dei dolori muscolari.

La 3-Creatina si rivela quindi un supplemento naturale efficace e privo di rischi per:

  • favorire lo sviluppo e la resistenza allo sforzo fisico;
  • ridurre il tempo di recupero;
  • incrementare massa muscolare;
  • prevenire alcune degenerazioni verosimilmente provocate dall’invecchiamento dell’organismo.

La CREATINA è un aminoacido naturale utile per ricaricare le scorte energetiche dell’organismo. Ma non solo.
Il chimico francese Michel Eugène Chevreul (Angers 1786-Parigi 1889) isolò la creatina dal brodo di carne.

Nel 1847 gli studi di Lieberg confermarono che la creatina era un normale costituente della carne.

In aggiunta, Lieberg osservò che la carne di volpi selvatiche conteneva una quantità di creatina dieci volte superiore a quella presente nei muscoli delle volpi tenute in cattività; giunse così alla conclusione che l’attività motoria tende ad incrementare la concentrazione muscolare di creatina.

La nostra creatina è tra le migliori sul mercato, può vantare un processo tecnologico senza pari ovvero la micronizzazione addirittura fino a 200 mesh!!!

Una polvere così fine ne aumenta notevolmente la biodisponibilità.

La creatina è uno di quegli aminoacidi naturali che non vengono utilizzati dall’organismo per sintetizzare le proteine.
Nel corpo umano si concentra soprattutto nei muscoli, ma è presente in piccole quantità anche nel cervello e nei testicoli.
Circa la metà di questo fabbisogno giornaliero viene soddisfatta dal fegato e dai reni, che sintetizzano la creatina a partire da altri due aminoacidi (l’arginina e la glicina). L’altra metà deve invece essere introdotta attraverso l’alimentazione.

In alcuni casi può però essere necessario assumere dosi maggiori di questo aminoacido. Gli atleti dotati di una grande massa muscolare, per esempio.
Inoltre, in alcune condizioni particolari la dose da assumere quotidianamente può salire a 10-30 grammi al giorno, per esempio in caso di carenze di creatina causate da una dieta vegetariana oppure da difetti negli enzimi responsabili della sua sintesi o nel trasportatore necessario per il suo ingresso nelle cellule.

Le funzioni della creatina

All’interno delle cellule la creatina viene convertita dall’enzima creatina chinasi in creatinfosfato, che viene utilizzato per ricaricare le scorte energetiche cellulari dopo l’utilizzo dell’ATP (la fonte di energia utilizzata nelle reazioni metaboliche).
Infatti durante le reazioni metaboliche l’ATP rilascia energia perdendo un gruppo fosfato e trasformandosi in ADP. Il creatinfosfato può a sua volta cedere il suo gruppo fosfato per consentire una rapida sintesi di nuovo ATP e garantire la sua disponibilità durante gli sforzi fisici, soprattutto l’attività fisica di tipo anaerobico.
Inoltre, il creatinfosfato è importante per trasportare l’energia dai mitocondri (le centrali energetiche della cellula) al citoplasma (l’ambiente interno alla cellula), stabilendo una via di connessione tra i siti in cui viene prodotto l’ATP nel mitocondrio e quelli in cui viene utilizzato.

Gli effetti benefici dell’assunzione di creatina nella pratica sportiva
La supplementazione con creatina aumenta la sua disponibilità e quella del creatinfosfato nei muscoli e, di conseguenza, può aumentare la capacità di esercizio e la risposta all’allenamento.

In particolare, la supplementazione con creatina può essere associata all’aumento delle prestazioni nella pratica di esercizi brevi e intensi (sprint) sia singoli sia ripetuti, del lavoro eseguito durante ripetizioni di contrazioni muscolari al massimo sforzo possibile
Inoltre è stata associata all’aumento della soglia anaerobica (parametro associato alla capacità di sostenere un esercizio prolungato), della tolleranza all’esercizio anche al caldo e della capacità di sopportare un carico di lavoro e di recupero dopo un esercizio intenso o dopo un infortunio.
Infine, la supplementazione con creatina è stata associata all’inibizione dell’aumento dei marcatori dell’infiammazione dopo un esercizio anaerobico intermittente e alla riduzione dei danni muscolari dopo un esercizio intenso.
Inoltre sembra che la creatina possa aiutare a proteggere la salute dei pazienti a rischio di cardiopatia ischemica o ictus e a garantire un buono sviluppo del feto durante la gravidanza.
migliorare il controllo della glicemia, a combattere l’ossidazione, ad aumentare la massa e la forza muscolare, a minimizzare la perdita ossea, a gestire l’artrosi e la fibromialgia, a proteggere le funzioni cognitive e a combattere la depressione e alcune forme tumorali.

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “Creatine PURE 200MESH”

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati

Creatine PURE 200MESH

39,50